Quando è il momento giusto per potare?

Nel Podcast, Ivan Misner racconta di quando un Vice Presidente gli abbia chiesto come aiutare il suo gruppo a crescere senza crearsi la reputazione di “tiranno” del Capitolo. La risposta è semplice: “abbi fiducia nel metodo”, gliel’ho sentita ripetere decine di volte… non reinventare la ruota, semplicemente segui il metodo! Il Capitolo della storia di apertura raccontata da Misner contava 35 membri, ma i presenti erano sempre intorno ai 25, di conseguenza anche il volume di referenze e di affari scambiati era stagnante. Il consiglio specifico al Vice Presidente era di far rispettare le regole in caso di assenza, perché la partecipazione è sempre il punto di partenza: seguire il metodo significa in primo luogo esserci, perché solo così possiamo dare importanza alle persone che costituiscono il Capitolo, essere curiosi di conoscere in profondità le loro attività, ascoltare con attenzione i loro bisogni e creare proattivamente opportunità e sinergie. 
Sappiamo tutti che la realtà è diversa, mica ogni volta che riceviamo un consiglio lo seguiamo subito… e infatti un Capitolo di 14 membri sfida l’invito di Misner e dice di non credere che sia la partecipazione a fare la differenza. Il Capitolo accetta di sperimentare l’applicazione del metodo, a partire dalla partecipazione, e Misner promette di pubblicare i risultati. Ecco i dati alla fine del 1° trimestre di osservazione: assenteismo -52%, dimensioni del capitolo +29%, referenze scambiate +43%. Ritenendolo un caso, la sperimentazione prosegue per il 2° trimestre, ed ecco i dati: assenteismo -71%, dimensioni del capitolo +50%, referenze scambiate +62%. Direi che i fatti dicono più di mille parole, no? 
Quando il Capitolo ha il coraggio di scegliere i propri membri, mantenere elevato il senso di responsabilità e nutrire lo spirito di squadra… bingo! 

In BNI non ci troviamo per fare colazione (peraltro oggi quest’obiezione non è nemmeno più valida). BNI è un’organizzazione di business che vuole cambiare il modo in cui il mondo fa business, alzando l’asticella, garantendo un ambiente di qualità, allineato su valori condivisi e potenziante per tutti i membri. Perché ciò accada è necessario che ognuno faccia la sua parte, assumendosene la responsabilità. Questa è una delle difficoltà principali, nei Capitoli: il bello di BNI è che poi si diventa amici, uno degli ostacoli principali è che poi si diventa amici. E agli amici si fa fatica a chiedere conto, si ha paura di far loro del male… nella metafora di Beth Misner, si ha paura di potare, eppure, nei casi sopra avere il coraggio di potare ha portato a risultati decisamente significativi!

Ora allarghiamo la prospettiva, il concetto della potatura vale anche nella nostra vita quotidiana. 

Oggi viviamo a una velocità pazzesca, le nostre giornate sono piene di telefonate, Zoom call, messaggi da scrivere, mail da smaltire, lavoriamo molto più di prima… Quanto è utile saper focalizzare? Quanto ci piacerebbe non dover dedicare gran parte del tempo a preventivi che non si concretizzeranno mai, a persone che non ci dedicano attenzione ma durante il colloquio si distraggono continuamente con telefonate in arrivo o messaggi a cui “scusa, devo proprio rispondere”? In questo periodo sento continuamente dire “non ho tempo”, ma proprio per questo è importante “potare” … come sarebbe se non avessimo paura di dire di no a telefonate, mail, incontri che ci fanno perdere tempo? Negli ultimi giorni, un membro entrato da pochi mesi in un Capitolo ha condiviso la sua esperienza con i membri di un Core Group: “oggi è difficile avere l’attenzione delle persone, ma grazie al metodo BNI, nei 121 ci dedichiamo reciprocamente quella mezz’ora, senza interruzioni o distrazioni, e mi rendo conto che è una rarità oggigiorno! Così l’incontro si conclude spesso con una referenza e il mio tempo è molto più proficuo”. 

I benefici della potatura: scegliamo di focalizzare il nostro impegno su persone allineate e attività proficue, così il nostro giardino sarà più rigoglioso! 

Vuoi condividere una tua storia di successo? Scrivici a milanosudovest@bni-italia.it e saremo felici di pubblicarla!